Archivio

Posts Tagged ‘eventi palermo’

Al CCP Agricantus Crispi & Arenaria in “Sedimentazioni Musicali”

2 aprile 2013 Daniela Nessun commento

“Arenaria” è il nuovo progetto musicale di Mario Crispi, (già fondatore, compositore e poliedrico fiatista del gruppo Agricantus, tra le formazioni italiane più note della world music) elaborato dopo il suo esordio nel 2000 da solista con il lavoro intitolato “Soffi”.

Nel tempo che separa i due lavori discografici ha percorso chilometri in molte regioni del mondo: Nord Africa, Medio Oriente, Asia Minore, Africa e Brasile incontrando molti musicisti, storie e atmosfere, facendo importanti esperienze musicali ed elaborando concetti e composizioni musicali in stretta relazione alle “sedimentazioni”, all’interazione con altri linguaggi musicali, di altri popoli ed altre etnie.

In questi viaggi Mario ha incontrato molti musicisti, ha vissuto storie umane e atmosfere dell’anima, ha fatto importanti ed intense esperienze musicali. Ha così elaborato la sua poetica musicale in stretta relazione con il concetto di “sedimentazione”,  di interazione con altri linguaggi musicali, con culture di altri popoli e di altre etnie.

Come già in Agricantus, Mario Crispi costruisce atmosfere che si dipanano tra evocazione e narrazione, utilizzando le capacità espressive dei musicisti che lo accompagnano e con cui condivide il percorso musicale per definirne i paesaggi e le dimensioni sonore.

L’ensemble Arenaria è composta da Enzo Rao al violino elettrico, grande musicista di raffinato gusto e profondo conoscitore delle rotte musicali dei popoli del Mediterraneo, Maurizio Curcio allo stick, laptop e pianoforte, musicista sensibile e poliedrici della Sicilia, Giovanni Lo Cascio, raffinato musicista e cultore della batteria e delle percussioni del mondo.

Alla musica si aggiunge anche il prezioso contributo multimediale con le immagini video elaborate in tempo reale e realizzate da Cinzia Garofalo che attinge ai suoi reportage fotografici realizzati in Sicilia, Nord Africa, Medio Oriente ed Asia Minore.

Sia il progetto discografico che il concerto dal vivo hanno ottenuto riconoscimenti e riscontri da pubblico e critica. Il disco è stato in programmazione a Radio Rai1 e in vari circuiti radiofonici nazionali. L’ensemble ha già partecipato ad importanti festival italiani come Paesaggi di Suoni (2009),  September Concert in Rome (2007) e realizzato concerti in luoghi prestigiosi come l’Auditorium Parco della Musica di Roma (2010), il MIM di Palermo (2009), Islam in Sicilia, un giardino tra due civiltà (a cura della Fondazione Orestiadi di Gibellina.

DOVE
TEATRO AGRICANTUS -via Nicolò Garzilli 89
QUANDO
mercoledì 3 aprile ore 21.30
INGRESSO
intero 15 euro – ridotto carte sconto 13 euro – ridotto under 30 over 60 10 euro – intero web 12 euro (su www.agricantus.org)

A Ustica la 51esima edizione della “Rassegna Internazionale di Attività Subacquee”

27 giugno 2011 Daniela Nessun commento

Dal 27 giugno al 3 luglio a Ustica una settimana di sport, turismo e spettacolo coinvolgerà esperti, appassionati, turisti, adulti e bambini con la presenza di atleti e personaggi del mondo marino di fama internazionale. Background di tutto rispetto sarà Ustica, prima Riserva Marina d’Italia, Capitale dei Sub, con il suo mare e i suoi faraglioni, con i coloratissimi murales che decorano le case dei pescatori, ma soprattutto con i suoi splendidi fondali del bacino Mediterraneo. Tra i personaggi della Rassegna: uno dei pilastri dell’apnea mondiale, Enzo Maiorca, donerà un valido commento a diversi momenti della Rassegna, il primatista mondiale di apnea, Gianluca Genoni, terrà uno stage di apnea con prove in mare dal lunedì al giovedì. E ancora con il cineoperatore del Comandante J.Y. Cousteau Yves Omer e il tridente d’oro Giulio Melegari, uno dei massimi esperti mondiali di subacquea storica e industriale, ripercorreremo la storia del Comandante e della nave Calypso. Guido Bissattini, campione mondiale di fotografia naturalistica guiderà escursioni e competizioni di scatti fotografici tutte le mattine, dove sarà possibile provare i nuovi prodotti Canon. Eugenio Manghi, famoso documentarista, ci presenterà un anticipo del suo nuovo documentario “Mediterraneo Bollente”, e proprio durante la Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee di Ustica, girerà le immagini finali del film, che sarà poi trasmesso in tutto il mondo.

Per i piccoli tutta la settimana si svolgeranno laboratori di robotica a cura dei ricercatori della Scuola di Robotica del C.N.R., prove in mare con attrezzatura da Palombaro a cura della Lega Nazionale attività Subacquee, IDSA e Associazione Scuola Palombari, laboratori creativi sul mare e una lezione di subacquea in video conferenza con Gianmarco Verruggio esperto del CNR e il ragazzino che vive in mare su Goletta Walkirye per problemi asmatici, Niky Frascisco.

Poi ancora, conferenze, concorsi, mostre e documentari nella splendida cornice della Riserva Naturale di Ustica, dove per l’occasione l’ATS promuove pacchetti turistici per la settimana del R.I.A.S.

Mercoledì e Giovedì lo Chef Giuseppe Costa curerà i laboratori gastronomici con Nino Aiello giornalista enogastronomico che abbinerà il vino delle cantine Rallo ai piatti dello Chef siciliano.

Escursioni in barca alle grotte dell’isola, escursioni naturalistiche e di snorkeling, osservazioni astronomiche e laboratori sono prenotabili gratuitamente su www.riasustica.it, oppure, dal 27 giugno al 3 luglio, al Centro Accoglienza della R.N.O. della Provincia a Ustica.

Ogni sera dalle 22.30 sul palco di Piazza Umberto I a Ustica tanta musica! Il via martedi 28 giugno con i Lassatiliabballari, poi, mercoledi 29 i Matrimia!, giovedi 30 Le CordePazze. Concluderanno la kermesse la calda voce siciliana di Mario Incudine (1 luglio) e il versatile cantante e showman della Rai, Paolo Belli (2 luglio) con i QBeta.

R.I.A.S. Ustica è realizzata dal Comune di Ustica con la Provincia Regionale di Palermo, il Consorzio Turistico Alberghiero Isola di Ustica e Novamedia S.r.l.

Per maggiori informazioni: www.riasustica.it

Il quartetto de “Le Malerbe” dalle Iene al Palab

20 maggio 2011 Daniela Nessun commento

Dopo il successo della loro “Haka made in Palermo”, partita da YouTube e diventata un cult nelle sue varie accezioni alla trasmissione televisiva “Le Iene”, il quartetto de “Le Malerbe”, torna sabato 21 maggio alle 22 al Palab in via del Fondaco 34, con l’appuntamento  Push.ow giunto alla terza edizione.

 Cristiano Pasca, Claudio Casisa, Gero Guagliardo e Giovanni Mangalaviti porteranno in scena un caravanserraglio di comicità scritta e improvvisata, accompagnati da una serie di guest star, tra cui il rapper Othelloman ed Elia Phoks, la dj esperta di sesso e seduzione Federica Minia e il comico Roberto Pizzo. “Il giudizio universale” è il tema scelto dai quattro “ragazzacci”, dopo avere scoperto che proprio il 21 maggio, secondo la teoria di un anziano predicatore evangelista americano, dovrebbe arrivare la fine del mondo.

 L’ingresso al locale è libero, con tesseramento gratuito sul sito www.palab.it
 http://www.youtube.com/watch?v=PvTJvcZR4j8
http://www.youtube.com/watch?v=T970GA7DG8M&feature=related

Al Palermo Pride due appuntamenti Sicilia Queer Filmfest

16 maggio 2011 Daniela Nessun commento

Sicilia Queer Filmfest contribuisce al programma del Palermo Pride  2011 (www.palermopride.it) con due anteprime cinematografiche e una mostra fotografica. Martedì 17 maggio alle 19.00, in collaborazione con il Cervantes (Via Argenteria Nuova, 33 – Chiesa Santa Eulalia dei Catalani) si svolgerà la conferenza ed inaugurazione della mostra “Una historia verdadera – Alter history”  del fotografo David Trullo, presentata per l’occasione da Alessandro Rais, direttore artistico del Sicilia Queer Filmfest. La mostra, divisa in due set, è stata realizzata con vecchie fotografie di matrimoni del secolo scorso manipolate digitalmente da Trullo che con un gioco di sostituzioni crea nuove e sorprendenti coppie di sposi; Il secondo set della Mostra proviene invece dalla Colección Visibile e presenta immagini della stessa epoca che mostrano scene simili, questa volta senza manipolazioni.

A partire dalle 21:00 al Cityplex Metropolitan si svolgerà infine la parte cinematografica del programma, ovvero i due documentari inediti: “Diversamente etero – la storia che non avete visto”, scritto da Milena Cannavacciuolo, Elena Tebano, Marica Lizzadro e Chiara Tarfano e “Zanzibar. Una storia d’amore”, di Francesca Manieri e Monica Pietrangeli. “Diversamente etero” propone il tema dell’omofobia in chiave femminile: “l’omofobia” si manifesta in modi diversi a seconda che sia diretta verso gli uomini o le donne gay”, affermano le autrici, “gli uomini devono spesso confrontarsi con l’aggressività e la violenza fisica. Per le donne l’omofobia invece comincia con la negazione assoluta della loro esistenza”. A seguire “Zanzibar. Una storia d’amore”, che ricostruisce la storia del primo bar per sole donne d’Italia, aperto a Roma nel 1978, simbolo ed emblema del movimento femminista e delle sue molteplici anime. Il documentario alterna al bellissimo materiale di repertorio, costituito da filmati inediti, fotografie, giornali e riviste, le interviste alle donne che in diversa misura hanno contributo a rendere Zanzibar un luogo diverso di lotta e di incontro.

L’ingresso, fino ad esaurimento dei posti disponibili, è riservato ai possessori della Queer Card, che si può richiedere su http://www.siciliaqueerfilmfest.it/2011/?page_id=20, e anche al Cityplex Metropolitan nel corso della stessa serata.

Programma

Ore 19.00  Cervantes (Via Argenteria Nuova, 33),  Conferenza e inaugurazione della Mostra  “Una historia verdadera – Alter history”  del fotografo David Trullo

Ore 21.00 Cityplex Metropolitan, Diversamente etero La storia che non avete visto  (Italia, 2011, 55 min.) di Milena Cannavacciuolo, Elena Tebano, Marica Lizzadro e Chiara Tarfano www.diversamentetero.it 

Ore 22.30 Cityplex Metropolitan,”Zanzibar. Una storia d’ amore” (Italia, 2009, 45 min.) di Francesca Manieri e Monica Pietrangeli.

 Sostieni il Sicilia Queer Filmfest  http://www.siciliaqueerfilmfest.it/2011/?page_id=20

Mondello ospita la 26^ edizione del World Festival on the Beach.

13 maggio 2011 Daniela Nessun commento

Sport e spettacoli musicali saranno i protagonisti della 26esima edizione del World Festival On The Beach, che si svolgerà sul litorale di Mondello dal 18 al 22 maggio prossimi. Ad inaugurare la  manifestazione una serie di appuntamenti minori. Primo fra tutti, domenica 15 maggio, la Regata zonale Catamarani Classe A. Nato nel 1974, approdato a Palermo nel 1985 e ribattezzato nel 2001 in World Festival On The Beach, la divertentissima Kermesse fa parlare di se da un quarto di secolo, grazie alle meraviglie dei luoghi ed alla eccezionalità degli avvenimenti resi noti con il “passaparola”.

Organizzato dalla sua prima edizione dal Circolo Albaria e co-organizzato con il Comune di Palermo e con lo storico gruppo di privati, il World Festival on the Beach riesce a coniugare la lunga tradizione che l’ha portato ai vertici della fama mondiale nella realtà del windsurf, con la capacità di rinnovarsi anno dopo anno grazie anche all’intervento dellAssessorato regionale al Turismo dello Sport e dello Spettacolo che lo ha insierito nel calendario ufficiale delle manifestazioni di forte richiamo turistico.

Tornano dunque, come ogni anno, i campioni del Windsurf con le competizioni individuali e quelle a squadre riservate alle due classi Olimpiche: RS:X e giovanile Techno 293. In programma la straordinaria edizione della Windsurfer Legend Race, su percorso slalom, riservata ai campioni continentali e mondiali windsurfer degli anni Settanta e Ottanta e una regata individuale su tavole windsurfer aperta ad altri concorrenti del passato. Quattro le classi riservate alla Vela con i velocissimi ed innovativi Moth, i catamarani Hobie Cat e Classe A e la vela d’altura. Condizioni meteo permettendo, si potranno ammirare ancora una volta le esibizioni di Kitesurfing, del Wakeboard le competizioni di Surf da onda e per la prima volta si potrà assistere e partecipare ad un raduno riservato ai SUP, Stand Up Paddle. Quest’ultima disciplina vedrà Mondello come una delle location scelte dal produttore cinematografico Mike Waltz per la realizzazione di uno specifico video. Inoltre, si rinnovano le iniziative aeree fra cui quella del paracadutismo, parapendio ed una esibizione volo acrobatico.

Una settimana anche di buona musica fra classica, jazz, pop e l’energia della dance. Ancora una volta l’atmosfera da villaggio turistico vedrà Palermo e Mondello protagoniste con il mare, la spiaggia e con il numeroso pubblico che si moltiplica al calar della notte quando la spiaggia si trasforma in una vera e propria dance-hall “en plein air” animata dagli artisti più apprezzati del panorama musicale pop e dance nazionale.

Informazioni
www.wwfestival.com

 

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline