Archivio

Posts Tagged ‘Cristiano Pasca’

Claudio Casisa torna al Palab con “Showccato”

16 maggio 2012 Daniela Nessun commento

«Sarà uno spettacolo assolutamente banale e scontato,  in un mondo di cose impegnate. Voglio regalare un’ora di spensieratezza, senza dare lezioni o illusioni. La banalità oggi è la vera novità».

Con queste parole il giovane comico palermitano Claudio Casisa promuove il suo secondo appuntamento con “Showccato”, il più frizzante spettacolo di cabaret musicale degli ultimi tempi, che andrà in scena gioved’ 17 maggio, alle 22.oo, presso il Palab.

Un lavoro pensato, scritto e diretto dallo stesso Casisa, all’insegna del sano cabaret, inteso – nella sua definizione più radicale – come spettacolo che unisce teatro, canzone, commedia e danza. Il tutto, all’interno di una cornice ironica, che prende come riferimento la struttura dell’avanspettacolo italiano.

Parole semplici e “pesate”, per portare sorrisi, allegria e momenti di felicità in chi le ascolta. Una capacità acquisita da Casisa, che è il più giovane comico popolare della città, grazie all’aiuto di “madre natura”, che gli ha fornito un viso caratteristico e capace di comunicare con una semplice smorfia.

In scaletta, oltre alle “storie di vita” del protagonista, incentrate sul mondo delle tecnologie, delle donne, dell’amore, della famiglia, dei vegetariani e degli scarafaggi che vivono nelle nostre case, diversi sketch classici, figli del varietà teatrale italiano. Casisa, infatti, non mancherà di omaggiare cantando il “Gastone” di Ettore Petrolini o Domenico Modugno in “Lu pisce spada”.

Non mancherà infine la simpatica intepretazione di “Pulcino addormentato”, la parodia in carne e ossa del giovane appassionato di Facebook, diventato – con i suoi tormentoni –  ormai un must degli spettacoli di Casisa (http://www.youtube.com/watch?v=9lmt6frlNOQ)

Ad accompagnare Claudio nel corso dello show, il maestro Joe Gagliardo al pianoforte.

Guest star della serata, l’attore Cristiano Pasca e la cantante Valeria Levantino.

L’ingresso allo spettacolo costa 6 euro e si può comprare direttamente nel locale. Per entrare al Palab è necessario tesserarsi gratuitamente attraverso il sito www.palab.it.
(foto di Fulvio Bellanca)

Cristiano Pasca porta in scena “Generazione componibile”

28 giugno 2011 Daniela Nessun commento

E se un giorno gli infiniti oggetti dell’Ikea decidessero di dire la loro? Esprimendo sentimenti, riflessioni e idee? Quasi come se fossero dei clienti? Raccontando le storie delle persone che li hanno osservati, accarezzati e magari comprati. Perché dietro qualsiasi aggeggio – chiamalo mobile, chiamalo specchio, chiamalo divano – c’è sempre la storia di una persona. Più o meno divertente, più o meno drammatica, più o meno umana.

La “Malerba” Cristiano Pasca, questa volta nelle vesti di regista, ha cercato di riassumere tutto questo in “Generazione componibile”. Tante piccole storie, legate alla più famosa multinazionale europea del mobile, dove si alternano tipi umani il cui carattere e stile è “brandizzato” in funzione del nome dell’oggetto da catalogo.

Un mondo dei non-luoghi per definizione – tratto dal libro di Andrea Pugliese “People from Ikea” – dove ad alternarsi sul palco, come in un lungo ping pong uomo-oggetto, saranno gli attori Matteo Contino e Roberto Galbo. A loro il compito di associare a ogni racconto  un oggetto o un mobile del catalogo Ikea, facendoli cosi diventare pretesti narrativi, strumenti e testimoni di discussione e cambiamenti sia intimi che sociali all’interno di una generazione senza ideali e che trova la sua sicurezza nelle cose.

“Generazione componibile” è una idea figlia della “G273 produzioni” e “GermanaDiPaolaE20”, sarà portata in scena il 29 e il 30 giugno alle 10 nello spazio esterno dell’Agricantus di via XX Settembre 82/A e inaugurerà la nuova edizione della rassegna “Teatro da kamera”. L’ingresso costa 3 euro.

(photo di Luca Savettiere)

Al Kalesa Cristiano Pasca presenta “People from Ikea”

8 giugno 2011 Daniela Nessun commento

Tante piccole storie, legate alla più famosa multinazionale europea del mobile, dove si alternano tipi umani il cui carattere e stile è “brandizzato” in funzione del nome dell’oggetto da catalogo. È il mondo dei nonluoghi per definizione quello narrato in “People from Ikea”, la trasposizione teatrale tratta dall’omonimo libro di Andrea Pugliese, che la “Malerba” Cristiano Pasca - questa volta nelle vesti di regista – farà interpretare a Matteo Contino e Roberto Galbo, giovedì 9 giugno alle 18 al Kursaal Khalesa. Ad ogni racconto è associato un oggetto o un mobile del catalogo Ikea, che diventa così pretesto narrativo, strumento e testimone di discussioni e cambiamenti sia intimi che sociali. “People from IKEA” è stato scritto durante tre mesi passati dall’autore all’interno di un punto vendita Ikea di Roma, dove ha sbirciato l’intimità collettiva di una generazione “componibile”. Un piccolo assaggio dello spettacolo che Pasca porterà, nella sua forma completa, il 29 e 30 giugno al teatro Agricantus in via Garzilli. Ma gli impegni di Cristiano Pasca non si concludono qui. L’attore e regista (citato anche su Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Cristiano_Pasca) la prossima settimana sarà a Ragusa per girare, al fianco di Gabriel Garko, nel cast fisso della fiction Mediaset “L’onore e il rispetto 3”.

(Photo di Luca Savettiere)

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline