Home > Cultura, Mostre > A Palazzo dei Normanni “Federico II a Palermo” di Bruno Caruso.

A Palazzo dei Normanni “Federico II a Palermo” di Bruno Caruso.

Una passione, quella di Bruno Caruso per Federico II, che risale all’infanzia dell’artista, quando negli anni cinquanta visitò il Palazzo dei Normanni di Palermo e ammirò la Torre Pisana del “castello” del giovanissimo imperatore tedesco. Qui Federico II si ritrovò re a soli quattro anni, orfano di padre e di madre, e la Sicilia divenne la sua casa e così imparò ad amarla, stringendo con essa un legame che si porterà dentro per il resto della sua vita. Un legame forte e indissolubile quanto quello che lega l’opera di Bruno Caruso a Federico II e alla Sicilia.

La personale del  noto maestro siciliano, in mostra presso le Sale Duca di Montalto del Palazzo Reale, raccoglie oltre 50 opere dell’artista, acquarelli e disegni a matita soprattutto, realizzate nel lungo arco di tempo che va dagli anni settanta a oggi e che hanno per soggetto lo stupor mundi nel corso dei suoi anni passati nel capoluogo siciliano.

“È un Federico II libero – racconta Lorenzo Monteleone, curatore della mostra – quello rappresentato nelle opere di Caruso, giovane e libero. Colto nei momenti di vita quotidiana in cui si dedica alle sue passioni, la caccia e la falconeria in particolare”.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 13 luglio 2012, e sarà visitabile tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 8:15 alle 17:40, domenica e festivi dalle 8:15 alle 13:00.

Il biglietto d’ingresso alla  mostra ha un costo di 3 euro.

Ulteriori informazioni sugli eventi organizzati dalla Fondazione Federico II sono disponibili sul sito web www.federicosecondo.org.

 

 

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline