Archivio

Archivio per marzo 2012

Gli “Effetti collaterali” di Provino in mostra a Palazzo S.Elia

22 marzo 2012 Daniela Nessun commento

Nei saloni del piano nobile di Palazzo Sant’Elia, l’artista bagherese Salvatore Provino torna ad esporre a Palermo, dopo 11 anni, con la mostra dal titolo “Provino – Effetti collaterali”. L’esposizione, promossa dalla Provincia Regionale di Palermo e curata da Ezio Pagano, è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da Museum-Osservatorio dell’Arte Contemporanea in Sicilia di Bagheria e prodotta da Valur,

L’antologica, prorogata fino all’8 aprile, comprende 110 opere, olii su tela realizzati tra il 1978 e il 2011 e appartenenti al ciclo della grafo-pittura, dai titoli suggestivi e per certi versi provocatori, dove la manipolazione della forma si unisce ad una destrutturazione “iconica” del contenuto che fa seguito al periodo figurativo, a quello figurativo-baconiano, a quello delle metamorfosi e al periodo delle geometrie non euclidee. “Un universo immaginifico, dove l’artista – ha spiegato il curatore – fonde segno e pittura, dando origine a quella che è considerata la sua cifra stilistica”.

Ingresso gratuito

Orari di apertura:
dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 19.30;
domenica e festivi dalle 9.30 alle 13;
lunedì chiuso

 

Al Teatro Massimo Ferruccio Furlanetto interpreta “Boris Godunov”

21 marzo 2012 Daniela Nessun commento

Dopo 25 anni, torna a Palermo l’imponente “Boris Godunov” di Modest Musorgskij, affresco corale di forte impatto scenico e rilevante impegno produttivo, che vanta un protagonista assoluto della scena lirica internazionale come Ferruccio Furlanetto, in un ruolo al quale è molto legato e che ha anche interpretato nel tempio della musica russa, il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo.

Foschi complotti e ribellioni sono le componenti fondamentali del capolavoro il cui soggetto è basato  su un dramma di Pushkin: nella Russia d’inizio Seicento, piombata nel pieno caos dopo l’assassinio dell’erede al trono, si narrano le vicende tormentate e i dissidi di Boris, lo zar illegittimo che muore straziato dai rimorsi e dalla sua stessa brama di potere; il grande monologo  di Boris morente è uno dei capolavori assoluti della storia musicale.

Prossimi appuntamenti
Domenica 25 marzo, ore 17.30: Turno D
Martedì 27 marzo, ore 18.30: Turno B
Giovedì 29 marzo, ore 18.30: Turno C
Venerdì 30 marzo, ore 16.30: Turno S2

Info: www.teatromassimo.it

 


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline