Archivio

Archivio per 22 marzo 2012

Prorogata fino al 27 aprile la mostra “I templari a Palazzo dei Normanni”

22 marzo 2012 Daniela Nessun commento

Realizzata dal maestro siciliano Tommaso Domina ed organizzata dalla Fondazione Federico II“I templari a Palazzo dei Normanni” è una mostra che all’eccezionale valore artistico delle opere accosta un’imponente lavoro di ricerca e documentazione. Il lavoro più originale della mostra è la “Trifissione”, una scultura che riproduce una croce con tre bracci in cui sono crocifissi, insieme e vicini, Gesù con i due ladroni. “Per anni – spiega Domina – ho pensato che un’idea così semplice qualche artista l’avesse già realizzata. Ma, nonostante decine e decine di testi da me consultati, volumi di storia dell’arte, pubblicazioni sacre e altro, niente è venuto alla luce a proposito della fusione dei tre personaggi del monte Golgota in una sola croce. Così nella mia mente di scultore si è materializzata l’idea di realizzarne una che avesse tre bracci nei quali si inserissero i tre personaggi noti nella iconografia della crocifissione: Gesù, il ladrone buono e quello cattivo. Insomma, Gesù che condivide con l’uomo le sue sofferenze”.

La mostra allestita presso le Sale Duca di Montalto di Palazzo dei Normanni resterà aperta al pubblico fino al prossimo 27 aprile 2012.

Lunedì – sabato: dalle 8:15 alle 17:40
Domenica e festivi: dalle 8:15 alle 13:00.
Il biglietto d’ingresso alla  mostra ha un costo di 3 euro.
Ulteriori informazioni sugli eventi organizzati dalla  Fondazione Federico II sono disponibili su www.federicosecondo.org

A Palazzo S.Elia un omaggio all’artista monrealese Antonino Nacci

22 marzo 2012 Daniela Nessun commento

Gli spazi dell’ex Cavallerizza di Palazzo S.Elia ospitano la mostra di pittura “Antonino Nacci - antologia di opere dal 1962 al 1989″  promossa dalla Provincia regionale di Palermo. L’esposizione, curata da Nicolò D’Alessandro propone la vasta produzione artistica dell’artista monrealese, scomparso nel 1989 a Sciacca all’età di 50 anni, uno dei pionieri dell’arte materica-segnica in Sicilia. In esposizione circa 50 opere, la maggior parte delle quali realizzate con tecnica mista su sabbia. Opere che hanno caratterizzato l’ultimo decennio della sua vita, quello della maturità, e che in questa mostra sono accompagnate anche da parte del suo lavoro degli anni sessanta-settanta, con olio su tela, collage, tecnica mista, e olio e collage su tela.

Ingresso gratuito

Orari di apertura:
dal martedì al sabato dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 19,30,
domenica e festivi 9,30-13,
lunedì chiuso

Gli “Effetti collaterali” di Provino in mostra a Palazzo S.Elia

22 marzo 2012 Daniela Nessun commento

Nei saloni del piano nobile di Palazzo Sant’Elia, l’artista bagherese Salvatore Provino torna ad esporre a Palermo, dopo 11 anni, con la mostra dal titolo “Provino – Effetti collaterali”. L’esposizione, promossa dalla Provincia Regionale di Palermo e curata da Ezio Pagano, è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da Museum-Osservatorio dell’Arte Contemporanea in Sicilia di Bagheria e prodotta da Valur,

L’antologica, prorogata fino all’8 aprile, comprende 110 opere, olii su tela realizzati tra il 1978 e il 2011 e appartenenti al ciclo della grafo-pittura, dai titoli suggestivi e per certi versi provocatori, dove la manipolazione della forma si unisce ad una destrutturazione “iconica” del contenuto che fa seguito al periodo figurativo, a quello figurativo-baconiano, a quello delle metamorfosi e al periodo delle geometrie non euclidee. “Un universo immaginifico, dove l’artista – ha spiegato il curatore – fonde segno e pittura, dando origine a quella che è considerata la sua cifra stilistica”.

Ingresso gratuito

Orari di apertura:
dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 19.30;
domenica e festivi dalle 9.30 alle 13;
lunedì chiuso

 

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline