Home > Cultura, Eventi > A Caltanissetta l’11° Happening della solidarietà

A Caltanissetta l’11° Happening della solidarietà

1 dicembre 2010 Daniela

Quale sviluppo per le comunità locali in tempi di crisi? E’ il tema dell’11° Happening della solidarietà, che si terrà nei giorni 3 e 4 dicembre 2010 al Cefpas di Caltanissetta. L’evento è organizzato dal Consorzio Sol.Co. Catania – Rete di Imprese Sociali Siciliane e patrocinato dalla Regione Sicilia (Assessorati alla Famiglia, Politiche Sociali e Autonomie Locali, alla Salute e alle Attività Produttive).

 All’Happening è stato invitato il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi. Durante i lavori prenderà la parola il Presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo, seguito dagli interventi di Marco Venturi (Assessore Regionale alle Attività Produttive), Andrea Piraino (Assessore Regionale alla Famiglia) e Massimo Russo (Assessore regionale alla Sanità). A portare il saluto della provincia, il Vescovo della Diocesi di Caltanissetta SE Mons. Mario Russotto, il Presidente AP Regionale di Caltanissetta Pino Federico e il Direttore del Cefpas Pina Frazzica.

Il carnet degli interventi tecnici sui temi della cooperazione sociale sarà egualmente ricco e di rilievo. La due giorni nissena sarà introdotta dal Presidente del Consorzio Sol.Co. Catania – Rete di Imprese Sociali Siciliane Edoardo Barbarossa e  registrerà gli interventi di numerosi esponenti del mondo sindacale, universitario e associativo che gravitano nella galassia del Terzo Settore.

“Questo è il quinto anno che la Regione Sicilia patrocina l’Happening della solidarietà, vero e proprio luogo di elaborazione delle idee proposte dalla cooperazione sociale” ha dichiarato Edoardo Barbarossa in occasione della presentazione dell’evento alla stampa.

“La cooperazione sociale è il motore trainante del welfare siciliano. Il Cefpas di Caltanissetta è un luogo simbolico dove presentare le iniziative realizzate dal Terzo Settore per sviluppare le comunità in tempi di crisi e l’Happening è la conclusione di una serie di appuntamenti territoriali di grande rilievo” ha infine sottolineato Barbarossa, mettendo in luce l’importanza del lavoro condotto dall’Assessorato Regionale alla Salute e dall’Università di Catania per la domiciliarizzazione dei pazienti fragili. Attenzione è stata dedicata anche al tema delle nuove povertà e all’assegnazione di voucher alle persone indigenti inserite all’interno di progetti di inclusione sociale.

“Si tratta di un’iniziativa basata sulle esigenze reali della nostra società” ha aggiunto il capo di gabinetto dell’Assessorato alla Famiglia, Antonio Grasso. “In particolare è interessante il concetto di network, di rete di imprese, che riesce a superare la massa critica delle piccole dimensioni. In Sicilia purtroppo crescono le esigenze di tipo sociale legate ad un incremento della marginalità e iniziative come l’Happening cercano di contrastare questa tendenza”.

“Il mondo della cooperazione sociale può offrire un contributo determinante nella gestione e nella pianificazione degli interventi per arginare il disagio sociale. L’Happening è una importante iniziativa di confronto sulle politiche del welfare in Sicilia, proprio in un momento in cui un maggior confronto è fondamentale per capire come la razionalizzazione delle risorse finanziarie possa attenuare un disagio crescente” ha infine concluso il portavoce del Forum siciliano del Terzo settore, Angela Peruca.

Tra le presenze più significative, Paola Vacchina (Vice Presidente ACLI Nazionali), Edoardo Patriarca (Consigliere dell’Agenzia per le Onlus e Segretario del Comitato Scientifico ed Organizzatore delle Settimane Sociali dei Cattolici italiani), Giuseppe Frangi (Direttore editoriale del settimanale Vita), Maurizio Bernava (Segretario Generale CISL Sicilia), Angela Maria Peruca (Portavoce del Forum siciliano del Terzo Settore), Santino Scirè (Delegato del Forum siciliano delle Associazioni di Ispirazione Cattolica), Michele Mangano (Componente del Coordinamento Nazionale del Forum del Terzo Settore), SE Mons. Vincenzo Manzella (Delegato Regione Sicilia Ufficio Nazionale per i problemi sociali e del lavoro della CEI), Fabio Lenzi (IRIS), Filippo Addarii (Euclid Network), Federico Marcon (Direttore ONG Fondazione Don Carlo Gnocchi), Sergio Librizzi (Coordinatore delle Caritas siciliane), Alessandro Padovani (Direttore Servizi dell’Istituto Don Calabria), Carlo Pennisi (Direttore del Centro di Ricerca LAPOSS – Laboratorio di progettazione, sperimentazione e analisi politiche pubbliche e servizi alle persone – Dipartimento di Sociologia e Metodi delle Scienze sociali dell’Università di Catania) e Giorgio Fiorentini (Master Management dell’Università Bocconi di Milano).        

 Le tematiche che riguardano i consorzi saranno invece affrontate da Gianfranco Marocchi (Presidente del Consorzio Nazionale Idee in Rete), Sergio Mondello (Presidente del Consorzio Mediterraneo Solidale), Salvatore Cristaudo (Presidente del Consorzio Jonico Solidale), Giusi Palermo (Presidente del Consorzio Elios Etneo), Francesco Passantino (Presidente del Consorzio Comunità Nuova), Paolo Ragusa (Presidente del Consorzio Sol. Calantino) e Salvatore Borrelli (Presidente del Consorzio Sol. Coop. Ibleo).

Segreteria Organizzativa

Consorzio Sol.Co. Catania

Rete di Imprese Sociali Siciliane

Società Cooperativa Sociale ONLUS

Via P. Carrera, 23 – 95100 Catania

Tel. 095 355353 – Fax 095 7315163

E‐mail: solco@solcoct.it

Categorie:Cultura, Eventi Tag:
I commenti sono chiusi.
SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline