Archivio

Archivio per 16 novembre 2010

Palermo capitale della cinematografia sportiva con Sport Film Festival 2010

16 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

In programma film, mostre, premiazioni e Gran Galà con Magda Gomes.

Ancora tre giorni ricchi di eventi con la nota rassegna cinematografica sportiva internazionale Sport Film Festival, giunta alla 32° edizione.

Oltre 23 i film in concorso. Si tratta per lo più di produzioni  italiane, ma anche spagnole,  tedesche, francesi, israeliane, svedesi, russe, americane ed una anche austriaca, che hanno registrato un incremento delle produzioni e nazioni partecipanti del 20% rispetto all’edizione 2009.

Ideato nel 1979 dal giornalista sportivo Vito Maggio, lo “Sport Film Festival”, promuove la conoscenza e la diffusione dei film e dei video sportivi che, nei diversi linguaggi e nelle differenti forme produttive, concorrono allo sviluppo delle tendenze artistico-culturali e del cinema mondiale. Scopo dell’iniziativa è quello di promuovere la migliore qualità delle produzioni di immagini sportive; di stimolare attraverso i mass media e il coinvolgimento delle scuole superiori, l’interesse per lo sport e il cinema; favorendo incontri, seminari, la discussione e la conoscenza dei problemi culturali e creativi propri di questi due mezzi di comunicazione.

La kermesse presieduta da Vito Maggio e diretta da Roberto Marco Oddo è promossa dal Centro di Comunicazione Visiva dello Sport in collaborazione con l’ARS, il CONI Regionale Sicilia e Provinciale Palermo, la Lega Nazionale Dilettanti della FIGC, il CIP – Comitato Italiano Paralimpico, l’Università degli Studi di Palermo e la Provincia Regionale di Palermo.

I media sponsor dell’evento annoverano: RAI RADIO 1, ITALPRESS, TELEIPPICA SKY 220, gruppo televisivo MEDIA ONE, SNAI e FRATELLI LA BUFALA.

Fitto il Programma del  Festival che, dal lunedì 15 al prossimo 19 novembre, vedrà  presso l’Aula Magna della Facoltà d’Ingegneria di Palermo (dalle 09.30 alle h 17.00), la proiezione di tutti i Film in Concorso

“I registi e le produzioni incontrano gli universitari, gli Studenti e la Stampa sarà invece il titolo del  Meeting che avrà luogo, Venerdì 19 Novembre alle 11.30, presso l’Aula Magna della Facoltà d’Ingegneria di Palermo (edificio 7).

Seguirà sabato 20 Novembre alle 21.00, presso il Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, il “Gran Galà Paladino d’Oro”, dove l’avvenente Magda Gomes assegnerà i “Paladini d’Oro” ai film in concorso e ai personaggio dello Sport e della Comunicazione Sportiva.

Tra le personalità premiate, il presidente dell’Inter Massimo Moratti, il giornalista Michele Cucuzza e il presidente del CONI Gianni Petrucci.

L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito. 

 Per maggiori informazioni e prenotazioni:

Centro di Comunicazione Visiva dello Sport.

T. 091.7542934 – info@sportfilmfestival.it.

                                                                                                                                         (Da.Ge)

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli, Turismo Tag:

Al Teatro Al Convento ancora due repliche di “Vuccirìa in Piazza”

16 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Ironia e tradizione in un racconto pieno di fascino.

Ultime due repliche per lo spettacolo, “Vucciria in Piazza”, del frizzante ed eclettico attore palermitano Stefano Piazza. L’appuntamento al teatro “Al Covento” di Palermo è fissato per  giovedì 18 e giovedì 25 novembre alle 21.30

Una piece che guarda in chiave ironica agli stereotipi legati ai palermitani, riprendendo la tradizione del racconto popolare.

Stefano Piazza, al di fuori dell’ormai consueto cliché del siciliano critico nei confronti della sua terra, è continuamente alla ricerca delle sue origini e delle tradizioni.  Gli odori, i sapori, i profumi sono visti con l’occhio ingenuo di chi, in modo disarmante e forse senza saperlo, evidenzia il confine labile tra il reale e l’assurdo di questa nostra amara terra. La stessa che Sciascia definì irredimibile.

Utilizzando lo stile del racconto delle storie siciliane illustra inoltre caratteristiche e luoghi del nostro territorio a lui cari, con un omaggio a Renato Guttuso che va ben oltre la scelta del titolo di questo spettacolo, e il racconto di quel tempo in cui il capoluogo siciliano visse un periodo magico della vita culturale italiana.

Molte sono le performance musicali, con le musiche affidate ai virtuosismi straordinari di Toni Greco alla chitarra. Stefano Piazza sfrutta poi le sue doti musicali concedendosi il divertimento di canzoni ironiche spesso da lui stesse scritte.

Lo spettacolo è una serie di monologhi forti e di duelli verbali, che suggerisce un nuovo utilizzo della parola, del parlato dialettale. Il risultato è uno spettacolo esilarante, che lascia un sorriso spesso amaro, ma sempre con un ritmo serrato e travolgente.

Stefano Piazza è un attore comico che legge a suo modo le strane regole della società di oggi. Attento a tutti i cambiamenti, li analizza nei suoi monologhi, proponendo battute che prendono di mira tutti gli aspetti: la politica, i rapporti interpersonali, la televisione, il calcio. Un testo difficile, dissacrante e profondamente autoironico.

Conosciuto per le sue performance satiriche e spesso irriverenti, ha dato vita a un personaggio televisivo “l’onorevole Pino Occhio”, utilizzando un miscuglio tra fantasia e satira, raccontando attraverso il suo personaggio il lato paradossale della nostra quotidianità e di ciò che succede in Italia. Vanta diverse collaborazioni con artisti nazionali di tutto rispetto, con i quali e grazie ai quali si è esibito in innumerevoli spettacoli, da Giovanni Cacioppo a Ivan Fiore, Rocco Barbaro e Dario Vergassola, da Nino Frassica a Ernesto Maria Ponte, che di questo spettacolo cura la regia.

 Il costo dei biglietti è di 8 euro per l’intero e 5 euro per il ridotto. Per informazioni: info@kronoseventi.it oppure  091.6374430 – 393 0803168.

(Da. Ge.)

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli, Turismo Tag:

Palermo Antiquaria alle Antiche Ferrovie di Sant’Erasmo

16 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Una  raffinata rassegna dedicata all’Arte, all’Antiquariato e al Collezionismo.

Presso i saloni delle antiche Ferrovie di Sant’Erasmo è in corso la Biennale ”Palermo Antiquaria”, la più prestigiosa kermesse di antiquariato del sud Italia giunta quest’anno alla IV edizione. In esposizione, fino al prossimo 21 novembre, una nutrita schiera di antiquari di livello provenienti dall’Italia e dall’estero. Arredi di classe, dipinti, mobili, maioliche, argenti, gioielli, libri antichi che raccontano l’intramontabile legame tra cultura e tradizioni.

Si intitola “Design fuori dal Tempo” la sezione che vede l’esposizione di oggetti dal gusto super moderno, proposti da illustri antiquari, noti in tutta Italia, accompagnati da artigiani dell’antico del futuro, in un connubio di gusti, idee e fantasia senza tempo.

Fiore all’occhiello di questo affascinate viaggio nel tempo è lo spazio dedicato a ‘‘I misteriosi Amuleti dei Cavalieri Templari”. Un’esposizione di circa sessanta rarissimi reperti acclamata alla “Cortona Antiquaria 2009″ dove ha registrato un incremento dei visitatori di oltre il 30%. 

Gli straordinari oggetti in mostra, databili tra il XII e gli inizi del XIV secolo, a volte in bronzo, in ferro, e raramente in argento, provengono da trentennali ricerche condotte dall’Associazione “Terza Esperide” di Palermo, da collezioni private siciliane e dal mercato internazionale. Si tratta di reperti unici, come il misterioso Baphomet, il Pentagramma, il Pentacolo Magico, la sabbia di Gerusalemme, l’Occhio che sempre vede, la Luna che avvolge il Sole. Uno spaccato di misteriose credenze, antichi e segreti riti collegati al culto dei Cavalieri del Tempio, possessori di medaglioni, anelli, bracciali, amuleti che fondono il culto religioso con simbolismi ed esoterici rituali di chiara ispirazione orientale.

A completare la raffinatissima esposizione l’inedita ed eccezionale scultura medievale, scolpita in marmo, raffigurante Federico II Hohenstaufen, l’imperatore che ha lasciato un solco indelebile in Sicilia e in tutta Europa. Un’eccezionale opera, acquisita dalla Collezione del “Museo virtuale Federico II e il Medioevo” e prossima all’accreditamento internazionale.

“Palermo Antiquaria”, organizzata da “Ferla e Ferla” con la collaborazione di Giulio Torta, Presidente dell’Associazione Culturale “Terza Esperide” di Palermo e ideatore del “Museo virtuale Federico II e il Medioevo” sarà visitabile dal lunedì al giovedì, dalle 16.30 alle 20.30, il  venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 21.00.

 Ingresso libero

(Da. Ge.) 

Categorie:Cultura, Eventi, Mostre, Turismo Tag:
SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline