Archivio

Archivio per novembre 2010

Vucciria in Piazza arriva al Teatro Agricantus

30 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Arriva all’Agricantus lo spettacolo di Stefano Piazza, “Vucciria in piazza”. Per la regia di Ernesto Maria Ponte, lo spettacolo andrà in scena il 2, il 16 e il 30 dicembre 2010 alle 21.30. La piece guarda in chiave ironica agli stereotipi legati ai palermitani, riprendendo la tradizione del racconto popolare.

Lo hanno definito “Teatro comico ma di ricerca”. Si tratta di Stefano Piazza, giovane attore palermitano, che in questo freddo autunno sta riscaldando i giovedì dei teatri. Dopo il successo dell’estate a Villa Pantelleria e di novembre al teatro Al Convento arriva in quello che da più di vent’anni è un saldo punto di riferimento nella vita culturale di Palermo: il teatro Ccp Agricantus, di via Nicolò Garzilli 89 a Palermo. Vucciria in Piazza sarà in scena il 2, il 16 e il 30 dicembre alle 21.30. (info, biglietti e prenotazioni Kronos Eventi 0916374430)

E’, quello del giovane e promettente Piazza, un teatro di ricerca che mischia la comicità degli spettacoli con squarci poetici, fondendo la tradizione del dialetto con la satira sulla modernità. Attento a tutti i cambiamenti, li analizza nei suoi monologhi, proponendo battute che prendono di mira tutti gli aspetti: la politica, i rapporti interpersonali, la televisione, il calcio.

Lo spettacolo è una serie di monologhi forti e di duelli verbali, che suggerisce un nuovo utilizzo della parola, del parlato dialettale. Il risultato è uno spettacolo esilarante, che lascia un sorriso spesso amaro, ma sempre con un ritmo serrato e travolgente. Una ricerca che è continuamente troviamo tra le origini e le tradizioni della Sicilia di Sciascia e Guttuso: odori, sapori, profumi visti con l’occhio ingenuo di chi, in modo disarmante e forse senza saperlo, evidenzia il confine labile tra il reale e l’assurdo di questa nostra amara terra, definita dallo stesso Sciascia irredimibile.

Utilizzando lo stile del racconto delle storie siciliane illustra inoltre caratteristiche e luoghi del nostro territorio a lui cari, con un omaggio a Renato Guttuso che va ben oltre la scelta del titolo di questo spettacolo, e il racconto di quel tempo in cui il capoluogo siciliano visse un periodo magico della vita culturale italiana.

Stefano Piazza è conosciuto per le sue performance satiriche e spesso irriverenti, ha dato vita a un personaggio televisivo “l’onorevole Pino Occhio” che, utilizzando un miscuglio tra fantasia e satira, racconta il lato paradossale della nostra quotidianità e di ciò che succede in Italia.
Vanta diverse collaborazioni con artisti nazionali di tutto rispetto, con i quali e grazie ai quali si è esibito in innumerevoli spettacoli, da Giovanni Cacioppo a Ivan Fiore, Rocco Barbaro e Dario Vergassola, da Nino Frassica a Ernesto Maria Ponte, che di questo spettacolo cura la regia.

Categorie:Senza categoria Tag:

Al Nuovo Montevergini Paolo Briguglia in scena con “Nel mare ci sono i coccodrilli”.

30 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Al Palermo Teatro Festival un debutto inedito in prima nazionale. Giovedì 2 e venerdì 3 dicembre 2010 va in scena “Nel mare ci sono i coccodrilli”, dal libro cult di Fabio Geda, di e con Paolo Briguglia (per una co-regia insieme a Edoardo Natoli).

All’età di dieci anni Enaiatollah Akbari viene abbandonato dalla madre fuori dal suo paese, l’Afghanistan controllato dai Talebani, nel vicino Pakistan. E’ un gesto d’amore compiuto per salvargli la vita, ma al suo risveglio, la mattina dopo, Enaiat è solo e non conosce la lingua di quel posto nuovo, lui che viene da un piccolo paese arroccato sulle montagne. Non sa dove dormirà la sera o come procurarsi da mangiare e si ritrova in una cittadina sconosciuta. E’ lì che inizierà il suo viaggio attraverso Iran Turchia Grecia Italia, per sfuggire alla morte, alla fame, alla solitudine, e cercare un posto da poter chiamare finalmente “casa”. Il suo è il racconto di “un’odissea che lo ha messo in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, e che, nonostante tutto, non è riuscita a fargli perdere l’ironia né a cancellargli dal volto il suo formidabile sorriso”. Questo spettacolo è il racconto di quel viaggio.

INFO

Nuovo Montevergini Piazza Montevergini. Tel/fax 091. 6124314 – 3828 www.nuovomontevergini.com

PREZZI

Intero euro 8

Ridotto euro 5 (universitari e giovani fino ai 18 anni)

Atelier ingresso libero

Prevendita on line www.nuovomontevergini.com o c/o il botteghino del teatro alle 20 del giorno dello spettacolo

DA NON PERDERE IN LIBRERIA. Mercoledì 1 dicembre alle ore 18.30 da Modusvivendi, Fabio Geda attraverso le letture di Paolo Briguglia, presenterà il suo libro “Nel mare ci sono i coccodrilli” la storia vera di Enaiatollah Akbari.

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli, Turismo Tag:

A Palazzo Aragona Cutò la presentazione del progetto “Narramondi”

30 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Cultura dell’accoglienza e della multiculturalità si incontrano a Bagheria in occasione della presentazione del “Progetto Narramondi”  il 2 dicembre alle 9 a Palazzo Aragona Cutò.  

L’incontro e l’accoglienza come simboli di integrazione in un mondo sempre più globalizzato e allo stesso tempo sempre più multiculturale.

Un’idea che diventa pratica grazie al “Progetto Narramondi”, ovvero una serie di manifestazioni che fino al giugno del 2013 coinvolgeranno centinaia di ragazzi tra i 14 e i 19 anni che frequentano cinque istituti e licei di Bagheria.

Il progetto, che sarà presentato giovedì 2 dicembre alle 9 a palazzo Aragona Cutò, a Bagheria, alla presenza del sindaco Biagio Sciortino, ha lo scopo di attivare contesti volti all’apprendimento dell’unità tra popoli di diversa cultura, ridurre il rischio di emarginazione sociale e stimolare lo sviluppo di comportamenti positivi.

Per raggiungere questi obiettivi saranno sviluppati una serie di percorsi capaci di stimolare i giovani. Tra questi: un laboratorio teatrale e di psicodramma, un secondo laboratorio di fotografia e memoria e un terzo dedicato alla cinematografia. A questo si sommerà la costruzione di una web community attraverso il sito Internet www.narramondi.it e lo sviluppo di una ricerca dedicata al tema della tolleranza e della solidarietà.

Narramondi si avvale della importante collaborazione del Centro di Giustizia Minorile. Partner dell’iniziativa sono l’Associazione Progetto giovani, l’Associazione culturale Officine Sicilia, la Cooperativa sociale Migma, Omega, Asp 6, Comune di Casteldaccia e Comune di Bagheria.

Le scuole che aderiscono all’iniziativa sono: l’Istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Salvo D’Acquisto”, l’Istituto regionale di istruzione secondaria superiore ad indirizzo artistico e professionale, l’Istituto tecnico commerciale “don Luigi Sturzo”, Il liceo classico “Francesco Scaduto” e il liceo Scientifico “D’Alessandro”.

Categorie:Cultura, Eventi, Percorsi Lab Tag:

Palermo ospita il X workshop del progetto europeo Conet

24 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

l’Assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con il CeSIE (Centro Studi Iniziative Europeo) organizza nell’ambito del progetto Conet il workshop finalizzato alla creazione di una rete tematica per lo scambio di esperienze e di buone pratiche in campo educativo.‏

Nei giorni 25 e 26 novembre 2010 si terrà a  Palermo il decimo workshop del progetto Conet a cui parteciperanno i partners  delle 10 città europee: Berlino, Liverpool, Bruxelles, Malmö – Svezia, Gijon -
Spagna, Vaulx-en-Velin – Francia, Alba Iulia – Romania, Sofia – Bulgaria,  Zabrze – Polonia, Apeldoorn – Paesi Bassi.”

A renderlo noto è Raoul Russo, Assessore alle Politiche giovanili del Comune  di Palermo e delegato Anci sulle Politiche Sociali . L’Assessorato Politiche Giovanili ha aderito in coprogettazione con il CeSIE
al progetto europeo CoNet (Cohesion Network) nell’ambito del programma  operativo Urbact II, finalizzato alla creazione di una rete tematica per lo scambio di esperienze e di buone pratiche in campo educativo, delle politiche giovanili e dell’occupazione nei quartieri svantaggiati.
 
Giovedì 25, il workshop ha come Argomento: “Cooperazione tra il Comune, le  Associazioni e le ONG, Dalla strategia alla valutazione, impegno combinato,  trasparenza ed efficacia”, la prima parte della giornata prevede la visita in loco di alcuni progetti attivi su Palermo fra cui Libera Palermo, dove si  svolgerà una discussione su: “Trasparenza e legalità. Cosa possiamo imparare da Libera Palermo?”. Il giro prosegue con una visita guidata attraverso il quartiere di Ballarò, incluso il progetto Astalli, e si conclude al Centro Polivalente di aggregazione giovanile “Tau”, la seconda parte della giornata si svolgerà a Palazzo delle Aquile, dove dopo una introduzione da parte dell’Assessore Raoul Russo sull’approccio di Palermo alle politiche giovanili, sociali e nelle periferie, si creeranno due Gruppi di Lavoro: uno Italiano-Inglese (con traduzione), focalizzato sull’esperienza di Palermo, uno in lingua inglese che prenderà in considerazione esempi di tutte le città partner del CoNet. Entrambi i gruppi si confronteranno sui seguenti tre punti:
 
1. Le piccole ONG ed i progetti spesso generano un enorme impegno personale ma la frammentazione in un quartiere porta ad un’assenza di sinergie. Come possono essere messi insieme l’impegno e le sinergie?
2. Come può essere utilizzata la valutazione quale strumento possibile ed efficace nel promuovere la trasparenza?
3. Raccomandazioni per la cooperazione tra i Comuni e le ONG
 
Venerdì 26, seconda ed ultima giornata di workshop, si tratterà l’argomento: I PAL del Progetto CoNet e la Guida CoNet alla Coesione Sociale nelle periferie.Dopo una visita al progetto “Ubuntu”, si prosegue a Villa Niscemi per una “Analisi del PAL di una seconda città partner CoNet” e la formazione di tre gruppi di lavoro paralleli su: “Coinvolgimento”, “l’immagine della periferia” e su “Coinvolgimento delle Managing Authorities” finalizzati a fornire raccomandazioni relative alla Guida CoNet sulla Coesione Sociale.
Dopo pranzo si continua con due gruppi di lavoro paralleli finalizzati a fornire raccomandazioni su: “l’intera città e le periferie” e su “prevenzione della segregazione” concludendo con due gruppi di lavoro paralleli sugli esempi per la Guida CoNet.

Info

Villa Trabia – via Salinas, 3 – 90133 – Palermo
tel 091-7405930/32 – Fax 091/7405909
E-Mail: raoul.russo@comune.palermo.it

Categorie:Senza categoria Tag:

La nuova edizione Ferkalsa del teatro Ditirammu

22 novembre 2010 Daniela Commenti chiusi

Mercoledì 24 novembre alle 10:00, presso il teatro Ditirammu in via Torremuzza 6-Palermo, sarà presentato il programma di “Ferakalsa”.

Raccontare è resistere è il motto della nuova rassegna Ferakalsa, tanto desiderata da Vito e Rosa Parrinello, che la avevano già messa in scena nel 2001 con Gigi Borruso e Giuseppe La Licata. Lo spirito del piccolo teatro e di tutti gli artisti, che saliranno sul palco dal prossimo 27 novembre e fino al prossimo 29 dicembre 2010, è rimasto lo stesso di una volta: voglia di raccontare, incantare, ritrovarsi ed emozionare. La nuova e ricca edizione vedrà la partecipazione di artisti già affermati e giovani promesse, che si alterneranno in esibizioni di teatro, musica, danza, cabaret, pupi e magia. Ad animare i prossimi mesi invernali oltre ad adulti, giovani e bambini, l’intera famiglia del teatro che sarà protagonista inoltre della “Tummula”, il divertente gioco/spettacolo che vedrà tutti i pomeriggi il pubblico impegnato nel divertimento della tombola a premi, messi in palio dai diversi sponsor coinvolti.

Per informazioni

Ufficio Stampa e Organizzazione Generale

Elisabetta Cinà

Mobile +39 327.7852137

Ufficio +39 091.6177865

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli, Turismo Tag:
SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline