Archivio

Archivio per luglio 2010

Monreale, una notte di festa “Alla scoperta del Monte Regale”

29 luglio 2010 Daniela Commenti chiusi
 

foto di F.Pedone

 

Una città antica e nota in tutto il mondo. La sua storia, i suoi misteri, le curiosità e la musica ad accompagnare il tutto. Tre percorsi da potere scegliere, quattordici siti antichi da esplorare, tre concerti dove si suoneranno brani classici e non solo.
Un clima da favola che vivrà sabato 31 luglio Monreale dalle 20 alle 2 di notte di domenica in occasione di “Alla scoperta del Monte Regale”: un viaggio in tre percorsi by night attraverso le ricchezze della cittadina medievale che si affaccia sulla Conca D’Oro. I turisti, accompagnati da “ciceroni”, impareranno a conoscere un lato inesplorato e sconosciuto ai più di un Comune ricco di un inestimabile patrimonio culturale e artistico. Punto di riunione iniziale sarà alle 20 il complesso monumentale di piazza Guglielmo II dove Lucia Chirico, accompagnata dal violoncello di Claudia Gamberini, declamerà le poesie del poeta monrealese Antonio Veneziano. Da qui alle 20,30 (con replica alle 23) partirà il triplo itinerario attraverso altrettanti percorsi: monumentale, sacro e storico.
 ITINERARIO MONUMENTALE. Comprende: piazza Guglielmo II, la galleria civica Giuseppe Sciortino, piazza Vittorio Emanuele e la Fontana del Tritone
ITINERARIO SACRO. Si snoda lungo il centro storico di Monreale in un tour che coinvolge gli edifici sacri di maggior rilievo storico e artistico della città: la chiesa del Santissimo Crocifisso alla Colleggiata, la chiesa di San Castrense, il Chiostro benedettino, il Tesoro del Duomo e il Duomo.
ITINERARIO STORICO. È una passeggiata attraverso i quartieri: Ciambra, Carrubbella, Bavera, Carmine, Pozzillo. Tutti e tre gli itinerari si caratterizzeranno per essere accompagnati da concerti di musica classica suonata all’interno dei siti visitati. 
Alle 21,30, nella chiesa di San Castrenze, concerto per viola e flauto di Nereo Dani e Dario Lo Cicero. Alle 22,30, nella basilica di Santa Maria La Nuova, concerto del gruppo vocale femminile “Cum iubilo” diretto da Giovanni Scalici. A mezzanotte in piazza Guglielmo II, “Musica sotto le stelle”. Previsti inoltre lungo le vie cittadine: esposizione di prodotti tipici, spettacoli con artisti di strada e performance live.
La manifestazione è strutturata in modo tale che turisti e cittadini potranno scegliere di prendere parte a una, a due o a tutte e tre le visite guidate. A ogni partecipante sarà consegnato del materiale illustrativo e mappe contenenti tutte le informazioni che saranno ampliate e approfondite dagli accompagnatori nel corso dell’itinerario. Le visite saranno anche accessibili alle persone con difficoltà uditive, grazie alla presenza degli interpreti del Lis (l’Associazione nazionale tutela sordi).
La partecipazione è completamente gratuita ed aperta a tutti.
La manifestazione organizzata dall’Associazione Progetto Giovani e patrocinata dalla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Palermo vede la collaborazione della Diocesi di Monreale, gli Istituti museali, il Comune di Monreale, gli esercenti delle zone coinvolte, artigiani e produttori locali, le forze di polizia urbana, la proloco.
Saranno presenti Confcommercio e Confesercenti.

 

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli, Turismo Tag:

A Castellammare del Golfo il museo racconta le tradizioni del latte e del miele

28 luglio 2010 Daniela Commenti chiusi
 Sabato 31 luglio e domenica 1 agosto Castellammare del Golfo ospiterà la seconda edizione de “Il museo racconta….”, la rassegna culturale organizzata dalla Fondazione Annalisa Buccellato e l’omonimo Museo Etno-Antropologico, che quest’anno vede protaginisti i latte e il miele. Media Partner Radio Media che darà vita durante la kermesse all’evento esclusivo “Radio LatteMiele”. Un affascinante ed articolato viaggio in compagnia di apicoltori, enogastronomi, esperti, giornalisti, studiosi. L’intera iniziativa ha l’obiettivo di creare e diffondere cultura in modo dinamico. Il museo è per definizione un luogo statico dove gli oggetti sono custoditi ed esposti lì in attesa di essere visitati. Con la rassegna “Il Museo racconta…”, riferisce Giuseppe Buccellato, presidente della Fondazione Annalisa Buccellato, ci proponiamo ogni anno di fare vivere un pezzo di museo portando fuori gli oggetti e facendogli svolgere le azioni a cui un tempo erano destinati”- I relatori del convegno di apertura dal titolo “Latte e Miele, millenaria corrispondenza di saporosi sensi” previsto per il giorno 31 Luglio, alle ore 18.00, nella sala conferenze del Castello Arabo-Normanno di Castellammare del Golfo, saranno: Santo Caracappa, direttore sanitario dell’Istituto di Zooprofilassi Sperimentale Sicilia, Giancarla Galli, vicepresidente nazionale della Federazione Apicoltori Italiani, Salvatore Verga, professore di Scienze Dietetiche dell’Università degli studi di Palermo, Don Fabiano, arciprete della Chiesa Madre. Moderatore del convegno sarà Gaetano Basile, giornalista e scrittore. I laboratori live saranno allietati ancora una volta da Gaetano Basile, viaggiatore colto e divulgatore di tutto ciò che è cultura siciliana, che parlerà di latte, formaggi, miele con toni lievi e divertenti. Si parlerà dell’idromiele e del miele, cibo degli antichi dei dell’Olimpo per continuare con il latte ai tempi di Polifemo, dell’Iliade e dell’Odissea, fino a Teocrito. Sarà messo in scena uno spettacolo di gestualità preparando la ricotta ed il formaggio, il miele e la cera davanti al pubblico e raccontando le diverse tecniche, l’evoluzione e le tradizioni. Verrà ricreata l’ambientazione di una stanza da letto d’epoca con i pezzi di proprietà del Museo. Per ricordare la luna di miele dei nostri nonni. Per gli spettacoli musicali: Mario Incudine, cantautore ennese considerato dalla critica l’interprete di “un modo nuovo di cantare la Sicilia fra il cantastorie e il cantautore”, che il 31 Luglio, alle ore 22.00 salira sul sul palco con Franco Barbarino (corde), Antonio Vasta (zampogna, fisarmonica e organetto), Antonio Putzu (fiati etnici), Pino Ricosta (basso), Emanuele Rinella (batteria) e Riccardo Laganà (percussioni). Il folklore e l’essenza della tradizione locale e regionale continueranno il giorno successivo con lo spettacolo del Coro – Città di Trapani- con trentacinque componenti, accomunati dallo stesso amore ed interesse per la cultura popolare siciliana.
Per informazioni sul programma: www.annalisabuccellato.it
 

Al Palazzo dei Benedettini di Cinisi la III edizione di Scruscio…Note di Sicilia

28 luglio 2010 Daniela Commenti chiusi

Parte giovedì 29 luglio 2010, “SCRUSCIO…NOTE DI SICILIA”, la manifestazione giunta alla sua III edizione, che nasce ogni anno dalla voglia di valorizzare artisti che del dialetto, utilizzato come vera e propria lingua, ne hanno fatto un’arte. La direzione artistica e la conduzione sono curate da Massimo Minutella che, in collaborazione con la Cooperativa Il Melangolo, ha portato con dedizione la rassegna fino al terzo anno di vita. Scruscio, dunque, nasce dalla voglia di portare ancora una volta, in una piccola cittadina come Cinisi, la forza e la vitalità di chi vuole farsi sentire, di chi ha voglia di riscatto, oggi come negli anni di Peppino Impastato e di Radio Aut, di chi ha voglia di aggregazione, spettacolo, musica. Il format della manifestazione è uno “storytellers”, dove l’artista si racconta attraverso il mezzo che più gli è congeniale: in musica, versi o parole, rigorosamente in dialetto siciliano. La rassegna quest’anno è stata realizzata grazie al sostegno dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e delle Identità Siciliane che l’ha inserita tra le iniziative direttamente promosse, e grazie al contributo della Fondazione Federico II, del Comune di Cinisi, dell’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e dell’Assessorato alle Risorse Agricole e Alimentari. Inoltre tre sono gli sponsor privati che hanno appoggiato la manifestazione: Autosystem e Diesse. Teypat arrederà e correderà la location della manifestazione. Due i media partner: Radio Action, che seguirà in diretta sera per sera l’intera rassegna e Rosalio, tutti i giorni on line, appuntamento dopo appuntamento. Tre gli ospiti d’eccezione: Luca Barbarossa, che chiuderà la serata di venerdì 30 luglio. La serata conclusiva sarà ricca di sorprese. Ospite del band Sicily Stars sarà Richard Smith che con la sua chitarra darà alla rassegna un’inflessione “d’oltreoceano”. Perché, per citare il maestro Pino Caruso, terza special guest di “Scrusio..note di Sicilia”: «In sicilia abbiamo tutto…è il resto che ci manca”!».

 IL PROGRAMMA

 Giovedì 29 luglio Il primo a raccontarsi sarà Marcello Mandreucci, attraverso le sue ultime canzoni nate in dialetto siciliano. I brani anticiperanno l’uscita del suo terzo album (a distanza di 5 anni dal precedente “barber shop”), la cui uscita è prevista tra dicembre 2010 e gennaio 2011. A seguire Sasà Salvaggio e i suoi dialoghi tratti in parte da “Siciliani Brava Gente”, in parte da “Racconti di Sicilia”, storia dell’umorismo siciliano, registrato al Teatro Massimo di Palermo e vincitore di un Oscar al Sicilian film festival di Miami 

Venerdì 30 luglio  Giuseppe Castiglia scalderà il pubblico di “Scruscio” elencando pregi e difetti dei siciliani di Catania, attraverso il suo più noto personaggio Saro Falsaperla. Ma sarà la musica di Luca Barbarossa a chiudere questa serata di fine luglio. Il cantate, special guest nazionale della manifestazione, si racconterà attraverso i suoi più grandi successi, partendo da pezzi storici come “Roma spogliata” fino ad arrivare a brani di oggi come “Via delle storie infinite” passando per “Via margutta” e “Portami a ballare”. Presenterà inoltre, in esclusiva per “Scruscio”, una serenata in dialetto romano di Romolo Balzani, autore storico del “Barcarolo Romano”, mai portata da Barbarossa sul palcoscenico.

A seguire, grazie all’Assessorato alle Risorse Agricole e Alimentari, è prevista la degustazione di prodotti tipici casearei di derivazione della “vacca cinisara”.

 Sabato 31 luglio Giovanni Cangialosi si racconterà portando in scena piccoli monologhi di vita quotidiana tratti dai suoi show “eccheciò scritto Giocondo” e “”Suocera mia torna a casa tua”. E ancora sabato è previsto un momento musicale con The Acappella Swingers, per un viaggio che parte dall’America degli anni ’50 e arriva fino ai giorni nostri. La band canterà degli emigranti italiani in America che hanno dato vita al noto “Doo-wop” (du-ap), fino ad arrivare al fermento musicale degli anni ’60, toccando le antiche melodie del canto popolare siciliano. Ad arricchire la suggestione di questo viaggio, il contrabasso di Adriano Cristaldo, che con un sapore jazz, accompagnerà le voci di Dario Greco, Gemma La Pergola, Elisa Caudullo e Marco Tinnirello, per un connubio inedito che rafforza l’originalità dello spettacolo e l’eleganza old style del gruppo. La comicità di Paride Benassai chiuderà il programma di questo sabato di fine luglio: l’attore, insieme alla sua chitarra, si racconterà attraverso il suo teatro popolare e i suoi 30 anni di carriera, approfittando di repentine escursioni e incursioni nei suoi spettacoli più celebri, tra i canti e i “cunti” che l’hanno reso ciò che è oggi.

 Domenica 01 agosto toccherà a I Sicily Stars, il gruppo musicale nato nel 2007 da un idea di Mara Eli e Alfredo Lo Faro, per un comune obiettivo: convogliare su un unico palco i più grandi musicisti siciliani apprezzati nel mondo con un repertorio internazionale caratterizzato dal coraggio e dal desiderio di non migrare, ma di continuare a vivere la Sicilia foriera di travagliate emozioni da tradurre in musica. La band, capitanata da Francesco Buzzurro, ha coinvolto ospiti nazionali ed internazionali: da Antonella Ruggiero, Brian Bromberg, da Dominiate Di Piazza ad Alex Acuna, spingendosi fino al grande Richard Smith, il chitarrista statunitense che ha conquistato le hit internazionali con il brano “Beyond the mountains” e che sarà l’ospite eccellente di questa serata. I Siciliy Stars dedicheranno buona parte del repertorio alla cultura mediterranea, passando da brani della tradizione reinterpretati in chiave pop jazz, avvalendosi dell’elegante presenza scenica e vocale dell’astro nascente Eleonora Abbruzzo. Un tributo a Mara Eli, leader e fondatrice della band prematuramente scomparsa, sarà il momento più emozionante: la band eseguirà il brano “come un Angelo” che l’avrebbe vista partecipare a Sanremo 2009. La formazione: Sebastiano Alioto,  Gaspare Costa, Totò Orlando, Giuseppe Milici, Eleonora Abbruzzo, Giovanni Buzzurro e Francesco Buzzurro. A chiudere la serata sarà il conferimento del premio Città di Cinisi, giunto alla sua II edizione (l’anno scorso lo ricevette Luigi Maria Burruano), al maestro Pino Caruso che per l’occasione si racconterà e ci racconterà della sua appassionante carriera.

 Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.30 presso l’atrio del Palazzo dei Benedettini, sede del comune di Cinisi.

 L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

Le bollicine del Satàri incontrano il cibo di strada

27 luglio 2010 Daniela Commenti chiusi

Tutto pronto per la seconda tappa dell’aperitivo itinerante Satàri e Panelle che da Trapani, venerdì 30 luglio, si sposta a Canicattì nella provincia agrigentina. Continua quindi il suo tour che  toccherà i principali centri storici e le più celebri località turistiche, il meglio dei wine bar, ristoranti e pub di tutta la Sicilia.
L’evento è promosso dall’azienda agrigentina Viticultori Associati Canicattì (CVA), una delle cantine siciliane più premiate nei concorsi enologici italiani e internazionali del 2010 e – se si parla di vini di qualità al giusto prezzo – nuovo punto di riferimento per tutta l’enologia siciliana, che intende promuovere il consumo di vino della propria terra, presentando le sue novità ad un pubblico di wine-lover o di giovani curiosi ai primi sorsi.
Una tappa particolarmente sentita questa di Canicattì: cuore di quella Sicilia occidentale più legata alle sue radici, ma soprattutto epicentro di questa cantina che da qui, con 40 anni di storia alle spalle, guarda al futuro e alla modernità.
Per tutta l’estate andrà in scena quest’aperitivo diverso e spumeggiante: i sapori più prelibati dello ‘street food’ tipicamente palermitano incontrano la vivacità e i profumi del Satàri, il nuovo Catarratto frizzante di CVA.
Svago, tradizione e genuinità in questo “Satàri e Panelle”, capace di restituire tutto lo stile di questa terra, ma anche quel gesto spontaneo con cui ti conquista. Ci sono gli odori inebrianti dei cibi locali più caratteristici, gustosissimi e inimitabili. E c’è il lavoro di esperta viticoltura con cui dalle migliori uve di questa terra si ottengono pregiati vini di territorio. Le etichette di CVA custodiscono, con uno stile moderno, i contrasti, i colori e i sapori della terra di Sicilia. E con il nuovo vino, il Satàri – Catarratto spumantizzato – sorprende ancora una volta per intensità e piacevolezza. Un vino suadente nei profumi e al palato, che spicca per fragranza e solarità. Trovato l’abbinamento perfetto – la briosa armonia tra freschezza e mineralità di questo vino che si sposa straordinariamente con la succulenza delle panelle – non si può certo lasciarselo sfuggire.

Il tour sceglie di continuare il suo percorso facendo tappa, venerdì 30 luglio, al Ristorante Lounge Bar Maracuja di Canicattì. Questo Summer Club nasce nel 2008 con il preciso intento di dare alla comunità di Canicattì qualcosa che prima mancava: un angolo di verde poco distante dal centro storico dove poter trascorre serate estive all’insegna del divertimento e della buona ristorazione.
 Il Maracuja Summer Club, infatti, accoglie la propria clientela in uno spazio accogliente e ricercato dove il grande giardino all’inglese, l’agrumeto e la splendida piscina fanno da cornice alla pista da ballo e ai tavoli e tavolini del lounge bar e del ristorante pizzeria Papillon. Quest’ultimo non è altro che il ristorante pizzeria Papillon che dal centro storico di Canicattì, in estate, porta qui i suoi clienti attratti da tutte quelle specialità a base di pesce che da più di ventisette anni lo hanno contraddistinto e reso famoso. A partire dalle ore 20 e 30 Satàri e Panelle sarà allora l’evento che stupirà e animerà la serata di questo incantevole Summer Club.

Grazie alla preziosa ed entusiasta collaborazione dei locali aderenti all’iniziativa, Satàri e Panelle continuerà il suo tour per la Sicilia e si potrà quindi continuare a degustare il Catarratto frizzante Satàri di Viticultori Associati Canicattì, proposto in abbinamento a fragranti e fumanti stuzzichini nati dalla maestria di abili panellari che esalteranno i profumi ed i sapori di questo vino fresco, intenso e piacevolissimo.
Vivaci appuntamenti per stare bene insieme all’insegna del gusto della tradizione e della vivacità di un vino che, per intensità e versatilità, stupisce come solo i grandi bianchi possono fare. 

Categorie:Cultura, Eventi, Percorsi Lab, Turismo Tag:

CCPAGRICANTUS – Il nuovo spettacolo di Ernesto Maria Ponte

21 luglio 2010 Daniela Commenti chiusi

Per la rassegna “Cabaret: dalla scrittura al palcoscenico” il nuovo spettacolo di Ernesto Maria Ponte, Scorte di magazzino (con eventuale bis) da giovedì 22 luglio a venerdì 30 luglio alle ore 22.15

Una rappresentazione allestita per lo spazio esterno del Teatro  Agricantus, ragione per cui si potrebbe definire cabaret da  marciapiede. Lo spettacolo è composto da piccoli affreschi di vita  vissuta, come nella migliore tradizione del cabaret, non legati da  alcun tema conduttore. I monologhi sono i brani inediti non utilizzati nell’ultima stagione teatrale e, vestiti per l’occasione da silloge, consentono ad Ernesto Maria Ponte di esprimere tutto il suo  istrionismo nel campo a lui più congeniale. Si ringraziano i Qbeta per  la gentile concessione della canzone Zanzare e Lievita e sale

INGRESSO: 9 euro (platea) – 7 euro (platea web, su www.agricantus.org)
- 6 euro (tavolo)

Categorie:Cultura, Eventi, Spettacoli Tag:
SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline